wrc

WRC: Sébastien Ogier conquista la Corsica

By  | 

Passo dopo passo il quarto titolo iridato consecutivo sta per arrivare nelle mani di Sébastien Ogier. Una stagione condotta sempre al primo posto della classifica generale, ma un andamento quanto mai insolito per il campione di Gap, che non è più apparso imbattibile come nelle precedenti stagione, mostrando più volte il fianco agli avversari. Sono sei i piloti che si sono alternati sul gradino più alto del podio, sfruttando la strana condizione di Ogier, arrivato addirittura a registrare uno zero nel Rally di Finlandia. Un bene sicuramente per lo spettacolo, che anticipa quanto vedremo il prossimo anno con l’entrata in vigore del nuovo regolamento tecnico.

p-20161002-01992_hires-jpeg-24bit-rgb

p-20161001-01927_hires-jpeg-24bit-rgb

Ogier però è tornato, rafforzato proprio dalle brutte prestazioni fatte segnare in Polonia ed in Finlandia. In Germania aveva dato il primo importante segnale. In Corsica non ha fatto altro che dare la conferma del suo stato, aggiudicandosi la 59esima edizione del Tour de Corse, un rally tecnico e difficile, nel quale il francese ha fatto la differenza nella prima giornata di gara. La Volkswagen Polo del Campione del Mondo in carica vola nelle prime quattro speciali e costruisce il vantaggio che porterà fino al traguardo finale. Il resto è una gara ad amministrare questo vantaggio, con il lusso di aggiudicarsi altre due speciali. Sei vittorie parziali su dieci: speciali lunghe, sul filo dei 50 chilometri, tecniche e per molti aspetti nuove. Per Ogier nessun errore, segno che il trittico Ogier-Ingrassia-Volkswagen Polo è ancora il punto di riferimento per tutti.

p-20161001-01915_hires-jpeg-24bit-rgb-news

p-20161001-01866_hires-jpeg-24bit-rgb

p-20160930-01306_hires-jpeg-24bit-rgb

Ci prova Neuville a tenere testa più che altro alle altre due vetture gemelle di Mikkelsen e Latvala. La Hyundai piazza il belga sul secondo gradino del podio, ma non può fare altro. Mikkelsen porta a casa un risultato che lo tiene ancora in corsa per il titolo, ma ormai è solo un mero calcolo matematico, perch+ è impensabile ed impossibile credere ad un errore di Ogier negli ultimi tre appuntamenti stagionali.

p-20161002-01974_hires-jpeg-24bit-rgb

p-20160930-01341_hires-jpeg-24bit-rgb

L’attesa di rivedere tra le speciali Kris Meeke viene in parte messa in ombra da un sabato sfortunato, dopo una foratura rimediata il venerdì. Sabato infatti la giornata per il pilota Citroen inizia con la rottura di una ruota, che lo porterà al parco chiuso a fine giornata in 16esima posizione. Domenica diventa giorno di riscatto per Meeke, che si aggiudica le ultime due speciali e porta a casa i tre punti messi a disposizione nella Power Stage.

p-20161002-01989_hires-jpeg-24bit-rgb

Appuntamento per il prossimo Match Point di Ogier dal 13 al 16 ottobre per il Rally RACC Catalunya – Rally de Espana.

ALL PHOTOS ©RED BULL CONTENT POOL