wrc

WRC: Ogier e Tänak protagonisti in Galles

By  | 

Sterrati scivolosi, pioggia e nebbia. Ecco gli ingredienti che hanno accompagnato la penultima prova del Mondiale Rally WRC nella trasferta gallese. Il Dayinsure Wales Rally GB, tappa inglese della stagione, non ha disilluso le aspettative di Sébastien Ogier, che negli ultimi anni ha sempre dominato la prova. Non pago di aver ottenuto il quarto titolo iridato con la recente vittoria al Rally di Catalunya in Spagna, Ogier ha calato un nuovo poker, aggiudicandosi, per il quarto anno consecutivo il Rally del Galles, giunto alla sua 72esima edizione.Sebastien Ogier

Sebastien Ogier, Julien Ingrassia and VW TeamLa sorpresa del week-end è rappresentata dall’estone Ott Tänak, che alla guida di una rediviva Ford Fiesta RS è stato l’unico capace a tenere il passo dettato da Ogier. Non solo è arrivato al traguardo contenendo il distacco dal francese in poco più di dieci secondi, ma è stato capace di dominare l’intera giornata conclusiva del Rally, nella quale ha vinto sei speciali, compresa la Power Stage. Per Tänak un week-end da protagonista, nel quale si è aggiudicato dodici speciali su un totale di ventidue. L’unico rammarico per l’estone rimane la foratura nella parte finale dell’ ottava speciale, che ha rallentato ha fatto raddoppiare lo svantaggio su Ogier. Al termine della prima giornata di gara Tänak pagava 37 secondi di ritardo, recuperando a fine Rally a soli 10 secondi.Ott Tanak

Ott TanakOgier dal canto suo non ha avuto il minimo problema a gestire la gara. Dopo aver costruito il suo vantaggio il venerdì, si è limitato a controllare la rimonta di Tänak. Per il francese sono sette le speciali vinte, lasciando poi alternare al comando anche Neuville, con due stage vinti, e Mikkelsen, con una sola frazione chiusa al comando. Ogier senza problemi, cosa che invece non si può dire per le altre due Polo R. Proprio Mikkelsen aveva il compito di difendere la seconda posizione nel mondiale, condivisa a pari punti con Neuville. Per il norvegese una noia meccanica alla trasmissione è stata la causa della sua retrocessione in classifica provvisoria nella prima giornata di gara, con otto speciali e Service Park solo in serata. Stesso problema per Jari-Matti Latvala, anche in questa occasione troppo presto fuori dai giochi.Jari-Matti Latvala

Andreas MikkelsenThierry Neuville gestisce il secondo posto assoluto con il terzo gradino del podio in Galles. Il belga ha avuto l’onore di tenere viva e di vincere una bella battaglia con Paddon e Meeke, racchiusi in un fazzoletto di 5 secondi al termine della prima giornata. Meeke ha poi pagato a caro prezzo qualche errore di troppo, mentre Paddon non ha saputo stare al passo del compagno di squadra. Tutti però pagano un distacco troppo pesante da Ogier: Neuville chiude a +1:35.4, Paddon a +1:54.9, mentre Kris Meeke è a +2:35.2. Dani Sordo porta la terza Hyundai i20 in sesta posizione, ma paga oltre 4 minuti di distacco dalla testa della classifica.Thierry Neuville

Kris Meeke

CompetitorProssimo appuntamento per il Mondiale WRC con l’ultima tappa in Australia, dal 17 al 20 novembre.

ALL PHOTOS ©RED BULL CONTENT POOL