Sport

WRC: Hyundai trionfa in Sardegna con Neuville

By  | 

Il Mondiale WRC archivia anche il Rally di Sardegna, alla sua tredicesima edizione. La sesta prova di stagionale regala il quinto vincitore, dando vita ad un campionato senza dubbio interessante. Questa volta è toccato a Thierry Neuville salire sul gradino più alto del podio, facendo registrare la seconda vittoria a favore di Hyundai, che già aveva centrato il successo con Hayden Paddon in Argentina. Per Hyundai il piacere di portare anche Abbring alla vittoria di una speciale.

P-20160612-00922_HiRes JPEG 24bit RGB

P-20160612-00934_HiRes JPEG 24bit RGB

La casa coreana è in forte crescita, e oltre alla vittoria porta Dani Sordo al quarto posto finale, risultato che permette allo spagnolo di scavalcare Mikkelsen in classifica assoluta e di aggiudicarsi il secondo posto alle spalle di Ogier. Dietro al francese la lotta è di quelle serrate: Sordo ha un solo punto di margine sul norvegese, mentre, con una decina di punti di gap, sono Ostberg, Paddon e Latvala ad animare la rincorsa per le zone calde della classifica. Tutti piloti che, nel bene o nel male, sono stati protagonisti sulle speciali del Rally di Sardegna.

P-20160612-00042_HiRes JPEG 24bit RGB

Partiamo dal vincitore: Thierry Neuville. Difficile trovare critiche al belga, che in Sardegna ha letteralmente dominato. Neuville ha portato la sua i20 al comando della generale al termine della quinta speciale e dopo essersi impegnato a contenere uno scatenato Latvala, con il quale si è alternato nel ruolo di leader provvisorio, ha poi preso il largo aumentando il suo vantaggio fino ai 24 secondi ed 8 decimi finali. Vittoria con brivido: nelle verifiche tecniche post gara è stata rilevata una irregolarità ai finestrini laterali posteriori, più leggeri di 17 e 19 grammi, che sono costati una multa di 50.000 euro a Hyundai. Vittoria confermata e nessun ricorso da parte del Team.

P-20160612-01237_HiRes JPEG 24bit RGB

P-20160612-01231_HiRes JPEG 24bit RGB

Latvala torna affamato di vittoria, e sugli sterrati sardi prova a replicare il successo ottenuto in Messico. Ci prova a tenere le ruote della sua Polo davanti a Neuville, ma poi deve cedere al passo del belga. La sua gara è comunque positiva, riuscendo a battere il suo team-mate Sébastien Ogier. Il Campione del Mondo in carica continua il suo digiuno e non riesce a mettere a segno la vittoria. Il terzo posto ottenuto, ed i punti extra ottenuti con la vittoria della Power Stage, permettono comunque al francese di mantenere la leadership di campionato con un buon margine di sicurezza.

P-20160612-01222_HiRes JPEG 24bit RGB

P-20160612-00904_HiRes JPEG 24bit RGB

P-20160609-00490_HiRes JPEG 24bit RGB

Ostberg e Paddon archiviano amaramente il Sardegna. Osteberg abbandona a causa di un problema al motore della sua Ford Fiesta nell’ultima speciale di sabato sul Monte Lerno, quando occupava la quarta posizione assoluta. Hayden Paddon invece si ritira per un incidente nel corso della settima speciale. Grande spavento per Lorenzo Bertelli e Simone Scattolin, precipitati in una scarpata. L’elicottero con il personale medico è intervenuto sul posto e per precauzione è stato deciso il trasporto in ospedale di Scattolin per accertamenti. Fortunatamente non ci sono state conseguenze.

P-20160612-01198_HiRes JPEG 24bit RGB

P-20160612-01249_HiRes JPEG 24bit RGB

P-20160612-00036_HiRes JPEG 24bit RGB

All photos ©Red Bull Content Pool