models

MARY COSTA

By  | 

Abbiamo avuto il piacere di lavorare con lei per una delle passate copertine
e, oltre al suo fascino, ci ha colpito la sua bravura nel posare.
Per questo abbiamo deciso di presentarvi questa modella che viene da un paese un po’lontano, ma che come tante che hanno voglia di fare, ha trovato il successo anche in Italia.
Un gran fisico e uno charme un po’ da diva, che non guasta.
Questo modo di fare che sembra da prima donna poi ti accorgi che è uno stile più che una parte del carattere e lavorare con lei è facile e molto professionale.

DSC_3392

Da alcune domande cerchiamo di capire qualche cosa di più dalla nostra modella di questo mese.

Da quando hai iniziato a fare la modella?
Ho iniziato quando avevo 17 anni per caso, perché non avevo mai imagino di fare la questo mestiere, quello che volevo da piccola era fare la psicologa; sono entrata in questo mondo senza pianificazione, un amico mi ha invitato per fare un giro in alcuni studi televisivi di Fortaleza: poi mi hanno invitato a fare la valletta in un programma televisivo e dopo ho conosciuto il mio manager, che mi ha convinto a fare del concorsi.
Ho avuto il grande onore di conosce la grande top Model di quando iniziavo: Viviane Surgek e tra tantissime ragazze ha vinto il concorso “Riachuelo Mega Model”; lei mi ha dato la spinta più grande e mi ha convinto a prendere la cosa sul serio…
Mi sono inscritta all’agenzia Mega Model di San Paolo e lì è iniziata l’avventura, partendo dal Brasile per il mondo avendo 17 anni: prima fermata Milano, poi Paris, Germania, Turkia, Londra , India etc.

DSC_5507

Cosa ti piace di questo mondo?
Tante cose, non è monotono ci sono cose nuove da imparare ogni giorno; viaggi conosce altre culture altre lingue, questo lavoro mi ha fatto crescere non solo come modella, ma anche come persona. Sono fiera di me stessa perché ho avuto il coraggio di buttarmi da sola in questo mondo senza immaginare cosa poteva succedermi, oggi ho 24 anni e ho girato 4 continenti grazie al mio lavoro e alla mia capacità di farlo, l’altra cosa bella di questo mestiere è vedere i risultati delle giornate lunghe di lavoro, non esiste gratificazione più grande che vedere
che sei su qualche editoriale, che sei sulle copertine americane, francese, tedesche italiane, vederti sul video musicale su MTV a fianco dei grandi della musica italiana come Salmo, Marracash, Coez, Fred de Palma, queste sono tutte soddisfazioni che ti fanno andare avanti.

Mary_290-Modifica-Modifica

Cosa non ti piace di questo mondo?
In questo lavoro ci vuole equilibrio è un mondo pieno di falsità e di ipocrisia, per un secondo sei una Dea poco dopo ripiombi nel nulla, ci sono troppe emozioni sia belle che brutte che si devono imparare a gestire.
La modella nel campo della moda non è considerata (PURTROPPO!) una gran mente, quindi ci capita spesso di dover combattere contro individui “retrogradi”, per cercare ingiustificatamente di fargli capire che un cervello lo abbiamo anche noi; i pregiudizi sono tanti, tantissimi. Avete idea di cosa significhi stare 8 ore in pose indecenti, con tacchi alti 20 metri, con parrucchieri che continuano a tirarti i capelli in ogni modo possibile e se ne fregano se ti lamenti.. perché? perchè sei una modella.
Fare la modella è semplicemente un lavoro come un altro e non deve essere idealizzato: feste, droghe… feste?? ma quali feste?!?! a letto presto che di mattina alle 7 ci si alza per scattare!!!
E’ un mondo che dev’essere scelto con accuratezza, per quanto mi riguarda.
E bisogna avere passione per reggere tutto questo.

njhy copy

“Sono fiera di me stessa perchè ho avuto il coraggio di buttarmi da sola in questo mondo senza immaginare cosa poteva succedermi. Oggi ho 24 anni ed ho girato 4 continenti grazie al mio lavoro e alla mia capacità di farlo”

DSC_4350

Crediti fotografici:
Simone Angarano
Marc Evans
Matteo Palumbo
Marco Valentino