Style

Editoriale Lilac 16/2014

By  | 

Workshop di fotografia e dintorni…
Da sempre gli appassionati o chi vuole imparare qualche cosa di più prendono parte a workshop di fotografia di tutti i generi.
Io personalmente mi sono avvicinato alla fotografia glamour proprio così oltre 30 anni fa, prendendo parte ad alcuni corsi a Milano.
I primi approci sono sempre stati timidi e il relazionarmi con le modelle, più o meno vestite, mi ha sempre creato un certo timore reverenziale. Comprendere come muovermi su un set osservando altri, dai professionisti agli ‘amatori’ come il sottoscritto, mi faceva comprendere tante cose.
Come scattare lo sapevo, la mia macchina la conoscevo bene e sapevo usare la luce, ma muovermi all’interno di uno studio era una cosa nuova e dovevo comprendere alcune cose, che spesso nelle ‘scuole’ non ti insegnano.
Vedere le posizioni delle luci, lo studio e soprattutto comprendere le pose da far assumere alla modella. Da quelle esperienze ho imparato tantissimo.
Sono tanti i workshop tenuti da fotografi esperti in tutt’Italia (anche noi attraverso la mia agenzia ne teniamo diversi durante l’anno), ma un consiglio che do a tanti vedendo molte immagini sul web e sulle pagine facebook, che invadono le nostre bacheche, è di non fare sempre e semplicemente ‘clic’ con la macchina fotografica, ma di creare immagini che abbiano senso e di affidarsi a fotografi competenti, che nel loro portfolio hanno lavori ‘reali’ e che possano trasferire nozioni importanti. A volte uno si accontenta di aver fotografato una bella donna nuda… ma una foto non è emozionante solo perché si vede qualche cosa che sa di ‘proibito’.