Style

EDITORIALE 33/6

By  | 

E siamo a gennaio del 2016…
Il tutto è iniziato nel 2013, vale a dire che iniziamo il quarto anno di Lilac.
Un’avventura che ci ha portato a realizzare tantissime foto, tantissimi articoli… a presentare fotografi importanti italiani e non solo.
Molte sono le modelle famose e anche alle prime armi di cui abbiamo pubblicato foto, che di conseguenza hanno dato spunti sia ai fotografi che alle stesse modelle che ci seguono.
Personalmente sono soddisfatto del lavoro svolto e di quello che stiamo facendo.
I numeri dei lettori sono in continua crescita e a volte abbiamo superato le 65.000 visualizzazioni.
Non solo italiani, ma anche stranieri… dalle verifiche abbiamo visto che Lilac è letta non solo nel nostro ‘bel paese’, ma anche all’estero.
Penso che la fotografia sia un modo di espremirsi e penso che racconti l’andamento di intere generazioni.
Dal Calendario Pirelli di quest’anno al cambiamento dell’utilizzo della donna in pubblicità, si cerca di lanciare dei messaggi… quali siano poi è tutto da capire.
Personalmente a volte faccio fatica… amo l’immagine e penso abbia degli standard, amo la bellezza femminile e penso che anche questo abbia degli standard… la bellezza è fine a stessa (anche se ognuno ha i suoi gusti).
Possono dirmi che le scarpe con il tacco siano fuorimoda e che bisogna utilizzare le ballerine, ma di fatto la sensualità di una donna è meglio con un tacco 12, che con una scarpina, anche se con il fiocchetto… ma questo è gusto personale!