Style

BOND GIRLS + ASTON MARTIN | WORKSHOP

By  | 

UNA GIORNATA IN PURO STILE “JAMES BOND”, FRA ASTON MARTIN E MODELLE PROFESSIONISTE.

Gestire uno shooting fotografico in studio con soggetti “ingombranti” come le auto è sempre impegnativo, il tutto si complica ancora di più quando si tratta di un workshop con tre auto (Aston Martin), che si alternano in pedana e due di queste sono vetture da corsa che, ovviamente, non possono essere messe in moto per le manovre. L’organizzazione in questi casi fa la differenza. Pianificare i set, predisporre tutto il necessario, studiare a tavolino le mosse per spostare le vetture senza perdere tempo e non fare danni è indispensabile per non compromettere i tempi dedicati alle sessioni fotografiche.
L’esperienza e la disponibilità del team Villois Racing ci hanno dato una grossa mano: meccanici esperti hanno utilizzato tecniche e strumenti solitamente destinati ai box durante le gare per sollevare e spostare le grandi DB9 in modo agevole e veloce. Così i partecipanti arrivando in studio sabato mattina hanno trovato la prima auto da gara già posizionata al centro del limbo bianco, riverniciato di fresco per l’occasione, pronta per i primi set mattutini con Giulia Borio e Olivia Gama nei panni di due stupende “Bond Girls”.IMG_7037
Dopo una breve introduzione teorica si inizia a scattare: prima Giulia, poi Olivia, infine insieme per concludere il primo set. Breve pausa per consentire ai tecnici di cambiare auto, aggiungere qualche enorme pneumatico slick ed il secondo set è pronto. Le generose dimensioni del teatro di posa di Studio Focus ed il doppio limbo raccordato permettono a tutti i partecipanti di muoversi liberamente per realizzare differenti inquadrature della scena; la scala e la balconata offrono punti di vista elevati insoliti per uno studio fotografico, molto apprezzati in questo caso vista la particolarità dei soggetti.
IMG_7002
In pedana le auto da corsa lasciano spazio ad una elegantissima Aston Martin Rapide S che prima di entrare in studio deve passare in “camerino” per un lavaggio completo ed asciugatura con pelle di daino, il tutto rigorosamente a mano, ad opera dello staff di Studio Focus. Il mestiere del fotografo prevede anche questo, il click sul tasto di scatto è l’ultimo passaggio di una sequenza che passa dal lavaggio, asciugatura e lucidatura dell’auto, il posizionamento del soggetto in pedana, la pulizia della pedana stessa dai segni delle gomme e dalle gocce d’acqua che inevitabilmente cadono dall’auto, per finire con la verniciatura a rullo delle parti di pedana che non si possono pulire. Nel frattempo le due DB9 racing sono già state caricate sul motorhome del team Villois Racing per il rientro in sede.
IMG_7277
Giusto il tempo di permettere alla vernice di asciugare (15 min.) e riprendono i lavori per la seconda parte del workshop. L’atmosfera è totalmente differente dal mattino: l’aggressività degli outfit firmati Ladydiabolika e la femminilità della lingerie “La Perla” lasciano spazio all’eleganza degli abiti “Coiter” indossati da Giulia e Olivia che posano accanto alla lussuosa sportiva quattro porte fino a pomeriggio inoltrato.
La giornata fotografica si conclude con la consegna degli attesati di partecipazione ed alcuni gadget offerti dai partner della giornata, in particolare Canon Italia che ha messo a disposizione dei partecipanti diverse attrezzature professionali da testare: ottiche serie L, corpi macchina 5D MKIII e 1DX.
IMG_7484
Come ormai consuetudine a conclusione dei workshop di Studio Focus ci si saluta dandosi appuntamento per la serata dedicata alla visione ed al commento degli scatti realizzati durante i corsi: confrontarsi sulle difficoltà incontrate, cogliere spunti costruttivi dal confronto e dalla critica per migliorarsi ed affrontare gli impegni futuri con maggiore consapevolezza, questi sono alcuni degli obiettivi fondamentali dei workshop di Studio Focus.

Guarda la gallery completa del backstage ed alcune immagini realizzate dai partecianti al workshop su LILAC02 di maggio 2013